A sinistra il logo dell’OAB e a destra il logo del POE INAF-Osservatorio Astronomico di Brera per la scuola a cura di POE
Numeri utili:
Monica Sperandio (Responsabile POE Merate): 02-72320416
Stefano Sandrelli (Responsabile POE Milano): 02-72320337
Ilaria Arosio (POE Milano): 02-72320304
Centralino Merate: 02-72320500
Centralino Milano: 02-72320300
Sei in: OAB > Scuole > Scuola Secondaria I° Grado> Conferenze

Galileo:
una rivoluzione culturale ancora attuale quattro secoli dopo

Musica su richiesta

Michele Bossi

luogo: Merate - giorno e orario: vai al link Informazioni e prenotazioni.
Se vuoi stampare questa conferenza vai alla versione di stampa.

Immagine rappresentativa conferenza.

Descrizione della conferenza:
Contrariamente a quanto generalmente si pensa, Galileo non fu il fondatore della scienza astronomica: l’astronomia di Aristarco, Ipparco e Tolomeo era già una scienza nel senso moderno del termine. Ciò non di meno Galileo fu senz’altro il maggiore scienziato della sua epoca, gli dobbiamo infatti le prime applicazioni della fisica ai problemi astronomici, ossia la scoperta, poi portata a compimento da Newton, che la Terra non è un mondo separato dall’ambiente cosmico circostante, ma una parte minuscola del medesimo universo. Galileo riscoprì inoltre in epoca moderna il metodo scientifico, combinando genialmente l’empirismo (qualitativo) di origine aristotelica con l’impiego della matematica tanto apprezzata (con frequenti sconfinamenti nel misticismo) dagli intellettuali platonizzanti del rinascimento europeo.

Prerequisiti
Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa sull’argomento.
Per richieste di chiarimenti contattare il relatore Michele Bossi:
e-mail e telefono.

Accessi alla pagina (anno corrente) - Totale: 1 - esterni: 1 - oggi: 1

accessi pagina