Immagine cartina transito di Venere

Attraverso i libri della Biblioteca dell’Osservatorio è possibile ricostruire quasi tutti i passaggi di Venere mai osservati, a partire dal primo descritto in un libro: il passaggio del 1639 visto a Liverpool da Jeremiah Horrox.

Di seguito il link alla pagina Web del progetto:
http://www.brera.inaf.it/docB/poe/archiviovenere/
ATTENZIONE cliccando sull’indirizzo entri nella pagina dedicata alla ricostruzione dei passaggi di Venere.

Contatti
Agnese Mandrino: e-mail e telefono